Gli Antinomia nascono in una fredda sera d’inverno del febbraio 2008 sulle sponde del fiume “Orco” a Cuorgnè (TO). Il nome della band, fondata da Riccardo Rizzi, deriva dal termine giuridico filosofico che indica un particolare tipo di paradosso ed è stato scelto per simboleggiare le contraddizioni della società contemporanea nel periodo caotico e contraddittorio che la distingue. L’Antinomia è dunque l’emblema delle incompatibilità naturali ed umane. Nel 2010 la band, dopo la pubblicazione di un Ep (Sottobosco), inizia a suonare in tutta Italia.


Nel Novembre 2010 il gruppo viene selezionato per lo storico contest dedicato alle Band emergenti "Rock Targato Italia" e accede alle Semifinali Regionali del Piemonte. Da Marzo 2011 la band si chiude in studio per la registrazione del suo primo album di inediti "Illusioni ottiche" uscito il 13 Aprile 2012. Il 1 Maggio 2012 si esibiscono alla prestigiosa rassegna musicale "Tavagnasco Rock". Nel Maggio 2012 vincono il "Grande nazione rock contest" concorso nazionale promosso dai Litfiba e Virgin Radio dedicato alle band emergenti e aprono il concerto della storica band Fiorentina il 1 Giugno allo Stadio “Franchi” di Firenze. Nell’autunno dello stesso anno si esibiscono tra le altre date al “Viper” di Firenze sempre con i Litfiba, ai Magazzini Musicali “Merula” di Cherasco (CN), accedono alle semifinali regionali di “Emergenza festival”.


Dopo un’intensa attività live sparsa in tutta Italia per la promozione dell’album, nel luglio 2013 la band si chiude nuovamente in studio per la realizzazione del secondo cd di inediti “Mantra”. Tra l’inverno e la primavera 2014 registra il nuovo album negli studi “Dub the Demon” di Madaski, co-fondatore degli Africa Unite, album la cui uscita è prevista il 3 ottobre 2014, anticipata dalla data di presentazione showcase il 27 settembre 2014 presso l”Hiroshima Mon Amour” di Torino e dal lancio del primo singolo “Il sognatore” il cui videoclip è stato girato all’interno della “futuristica” metropolitana del capoluogo piemontese. A marzo 2015 la band si esibisce in piazza San Carlo a Torino in occasione della "Santander Half Marathon" e nel corso dello stesso mese firma il suo primo contratto di distribuzione con "Egea Music", grazie al quale viene reso disponibile in tutti i negozi in Italia e all'estero il secondo album. A giugno 2015 gli Antinomia presentano il progetto alla Feltrinelli di Torino. Nell’inverno 2016 la formazione torinese viene inclusa e partecipa alle selezioni di “Sanremo Giovani 2017”.


Nell’ottobre 2017 la band pubblica il terzo album di inediti “Kronos”, Incipit records, distribuito da Egea Music. Il lavoro viene presentato per la seconda volta in anteprima live all’Hiroshima Mon Amour di Torino a fine settembre. Nell’arco del 2018, l’anno del decennale del gruppo, la band suona nelle principali città italiane, quali Roma, Milano e a maggio dello stesso anno presenta il nuovo lavoro presso il Salone Internazionale del Libro di Torino. Nel febbraio 2019 gli Antinomia sono protagonisti su Rai Play nella trasmissione “Ticket To Ride” dove viene pubblicato e trasmesso “Live in Turin”, l’album dal vivo del gruppo. Nel 2021 viene pubblicato “Jil”, nuovo singolo inedito e il cofanetto “Florilegium” che racchiude l’intera prima trilogia di inediti della band torinese.


La band è formata da:

Riccardo Rizzi (voce, chitarra, tastiera), Fabrizio Cerutti (basso), Mathias Pocher (batteria).

La formazione

La Band

Storia

Traguardi

2012 - Grande Nazione Rock Contest

Vittoria del "Grande nazione rock contest" promosso dai Litfiba e Virgin Radio dedicato alle band emergenti grazie al quale la band si esibisce allo Stadio Franchi di Firenze con i Litfiba.

2014 - Hiroshima Mon Amour

Presentazione dell'album "Mantra" in anteprima all'Hiroshima Mon Amour a Torino, registrato negli studi "Dub the Demon" di Madaski, co-fondatore degli Africa Unite.

2018 - Salone Internazionale del Libro

In concomitanza del decimo anniversario dalla fondazione della Band, partecipazione al Salone Internazionale del Libro di Torino per la presentazione dell'album "Kronos".