KRONOS

 

Kronos

(R. Rizzi)

 

Che cosa fai

Lo senti il vuoto attorno a te ?

Combatterai

Ma poco a poco penetra

 

E non c’è

Niente da perdere

Puoi correre

Ma è inesorabile

 

Quanti anni hai ?

Il tempo ormai non scorre più

Soffocherai

Ma è il pianto che può uccidere

 

Voglia di evadere da un vortice

Che ti divorerà

 

 

Kronos, kronos

 

 

E capirai

Che la sua preda ora sei tu

E già lo sai

Che nel rimpianto puoi scegliere

 

Amante che divora gli attimi

Incendiati e vola via con me

 

 

Kronos, kronos, kronos